Per capire questo sake bisogna capire dove siamo: nella prefettura di Ishikawa, nella penisola di Noto, patria dei famosi “Noto Toji”, scuola di pensiero di Toji (maestri di cantina) molto forti e determinati nel gusto e nella produzione.

Il sake a Noto (terra di pesca e pescatori) è una bevanda che viene bevuta dai pescatori quando tornano a riva per riscaldarsi, e pasteggiare con il pescato. Ogni prodotto di questa terra porta con se questa storia, ci aspettiamo e cerchiamo quindi la forza per scaldare ma anche mineralità in questo Junmai Daiginjo.

L’uso del riso Yamadanishiki da una base di fiori e frutta al naso ma senza eccesso, subito l’aroma cede sotto la sapiente mano del Noto Toji. Il Junmai Daigonjo di Noto è deciso, secco e acido ma con una pienezza iniziale data dal Yamadanishiki, sicuramente bilanciato; imbattibile se abbinato a crostacei, sashimi di capasanta, sashimi di pesci che lasciano nota di crema in bocca (non tonno per esempio).

Servitelo fresco ma provatelo anche caldo. A Noto anche il Junmai Daiginjo d’inverno si beve caldo.

produttore: Sogen Shuzo

Sogen Genshin 720ml

純米大吟醸玄心

NOME GIAPPONESE: Junmaidaiginjo Genshin
TIPO: Junmai Daiginjo - Pure rice, Super Premium
DIMENSIONE: 720 ml
CODICE: S123
Gusto sofisticato e ricco, con un profumo gentile. Un elegante e morbido Junmai Ginjo
CARATTERISTICHE: Per Formaggi / Per Pesce

Per capire questo sake bisogna capire dove siamo: nella prefettura di Ishikawa, nella penisola di Noto, patria dei famosi “Noto Toji”, scuola di pensiero di Toji (maestri di cantina) molto forti e determinati nel gusto e nella produzione.

Il sake a Noto (terra di pesca e pescatori) è una bevanda che viene bevuta dai pescatori quando tornano a riva per riscaldarsi, e pasteggiare con il pescato. Ogni prodotto di questa terra porta con se questa storia, ci aspettiamo e cerchiamo quindi la forza per scaldare ma anche mineralità in questo Junmai Daiginjo.

L’uso del riso Yamadanishiki da una base di fiori e frutta al naso ma senza eccesso, subito l’aroma cede sotto la sapiente mano del Noto Toji. Il Junmai Daigonjo di Noto è deciso, secco e acido ma con una pienezza iniziale data dal Yamadanishiki, sicuramente bilanciato; imbattibile se abbinato a crostacei, sashimi di capasanta, sashimi di pesci che lasciano nota di crema in bocca (non tonno per esempio).

Servitelo fresco ma provatelo anche caldo. A Noto anche il Junmai Daiginjo d’inverno si beve caldo.

ABBINAMENTI

  • Sushi

  • Sashimi

  • Fresh cheese

  • Grilled salmon


Info

produttore Sogen Shuzo regione Ishikawa
SMV Sake Meter Value, valori bassi sono dolci, valori alti sono secchi +3 (Slightly Dry) seimai buai % di levigatura (numeri bassi = qualita' alta) 50% (Exceptional)
alcol 15.50% servire a 8o - 20oC

produttore: Sogen Shuzo


Ricerca Avanzata → Il carrello e' vuoto Subtotale Note Pagamento Continua Aggiunto Compra ora prodotto rimasto prodotti rimasti Esaurito Non disponibile