Wagyu di Kyoto

00 17, sabato 1 min lettura

wagyu

Conoscete il famoso manzo giapponese, chiamato Wagyu?
Questa carne pregiata viene prodotta in diverse zone del Giappone, tra le quali Kyoto.
A livello nazionale solo il 65% del bestiame può vantare questa categorizzazione, nella prefettura di Kyoto, ben il 78% del bestiame riesce a rientrare nelle categorie sopra citate.
Mentre normalmente il manzo viene allevato per 28/29 mesi, il manzo di Kyoto viene allevato per almeno 31 mesi, riducendo lo stress per l’animale grazie ai tempi più lunghi di allevamento. Per questo motivo la carne risulta morbida e con grasso che si scioglie a bassa temperatura, non rimanendo sul palato. Questo grasso contiene tanto acido oleico, che dona alla carne, una volta cotta, un profumo dolce, piacevole e pieno. 
Sakecompany diventerà distributore unico di questa pregiata carne, aggiungendo alla propria offerta un altro prodotto di qualità assoluta oltre al Sake.
Stay tuned! 

 



Anche in Sake Blog

Konishi Ootegara
Sake del Mese - Gennaio 2021: Konishi Ootegara Junmai Daiginjo

12 21, venerdì 3 min lettura

Il lievito utilizzato resta un segreto del kuramoto Konishi Akiko e dei suoi collaboratori, mentre il riso è il Nihon Bare, usato sia per il Kakemai che per il Kojimai.
Il sake si beve freddo o caldo
Il sake si beve caldo o freddo?

00 20, martedì 4 min lettura

Per tanti anni, prima del boom della cucina giapponese nel nostro paese, quando ancora solo i ristoranti cinesi erano un diversivo alla cucina italiana, il sake era ancora sconosciuto e nessuno o pochi mettevano in dubbio che quello fosse il modo corretto di servirlo.
Sbramatura riso sake
Le tipologie di sake

01 20, venerdì 5 min lettura

Il primo fattore importante nella classificazione dei sake è il livello di sbramatura, ossia di levigatura, del chicco, o meglio la percentuale di chicco rimasta dopo questo processo.

Iscriviti alla newsletter