Product Focus: Sogen Ishikawamon

44 17, lunedì 1 min lettura

sogen ishikawamon

Questo mese dedichiamo il focus su uno dei nostri prodotti ad un Junmai della prefettura di Ishikawa, prodotto da una storica cantina della zona: Sogen Ishikawamon.

Questo Junmai è prodotto con riso della varieta' Ishikawamon ed acqua locale, della zona della penisola di Noto, che è stata riconosciuta presidio GIAHS (Globally Important Agricultural Heritage Systems), un progetto avviato dalla FAO, che ha come obiettivo quello di individuare a livello mondiale alcuni paesaggi particolarmente ricchi in biodiversità che derivano dal co-adattamento di una comunità antropica con l’ambiente circostante e che si manifestano con il mantenimento di paesaggi di particolare interesse estetico e storico-culturale grazie alla continuità di tecniche agricole tradizionali

Prodotto molto bilanciato, non presenta un profumo invadente o marcato, come quasi tutti i Junmai, al palato è subito percepibile una forte carica Umami ed una cremosità unica. Può essere considerato un Sake adatto a tutto pasto, sicuramente però possiamo consigliarvelo in abbinamento a cibi grassi, come del formaggio o un avocado toast!



Anche in Sake Blog

Ottobre 2021: UROKO HIZOU 5 YEARS
Ottobre 2021: UROKO HIZOU 5 YEARS

08 21, venerdì 3 min lettura

Il segreto di questo speciale sake è l’invecchiamento in una grotta che, durante le guerre mondiali, veniva usata come fabbrica di carri armati, per un risultato delicato a livello di aroma, sapore e colorazione, meno intensi rispetto a quelli dei classici koshu che si trovano sul mercato.
Il toji
Il toji

57 21, mercoledì 4 min lettura

Il toji è la persona più importante nel mondo della produzione del sake, essendo colui che decide in tutto e per tutto ogni singola fase del processo di fermentazione e colui dal quale dipende quindi la bontà o meno del prodotto finale.
Settembre 2021: URAKASUMI ZEN
Settembre 2021: URAKASUMI ZEN

28 21, mercoledì 4 min lettura

L'illustrazione sull'etichetta, disegnata da un monaco del tempio Zuigan-Ji, un famoso tempio di Matsushima situato in un punto panoramico da dove si può godere di una spettacolare vista sull’oceano, rappresenta la faccia di un monaco che indica la luna, in perfetto stile zen, che all’epoca stava iniziando ad attirare le attenzioni dei paesi stranieri.

Iscriviti alla newsletter