LIVE DAL GIAPPONE: I NOSTRI SAKE SOMMELIER IN VIAGGIO CON LA SAKE SOMMELIER ASSOCIATION

01 18, martedì 1 min lettura

lavoro nella sakagura

E’  iniziato il corso di Sake Sommelier Avanzato che vede alcuni dei nostri Sake Sommelier volare fino in Giappone per apprendere i segreti della produzione del sake, esplorare le migliori cantine e studiare la teoria e pratica dell’arte nascosta del toji ( enologo del sake ).

I nostri sake sommelier nei giorni passati hanno avuto modo di esplorare e studiare le sakagura Konishi e Kenbishi nella regione di Hyogo, storiche cantine famose per la produzione di sake di altissima qualità che vengono prodotti e invecchiati con tecniche particolari.  Proseguiranno volando nella prefettura di Yamagata e trasformandosi in kurabito ( lavoratori della sakagura ) presso alcune delle cantine più famose del nord del Giappone.

soaking rice

Il corso avanzato, riservato ai Sake Sommelier certificati,  permette di toccare con mano i segreti della produzione, lavorare a diretto contatto con i kurabito, vivere e respirare la vita e l’ambiente della sakagura nel momento di massima tensione e lavoro della stagione invernale.

Per affrontarlo è necessario aver superato il corso di Sake Sommelier certificato, suddiviso in tre giornate intensive,  con l’esame finale per il conseguimento della certificazione che si svolge il pomeriggio dell’ultimo giorno. Durante il corso avrete modo di conoscere le origini e i processi di fermentazione del sake in dettaglio, apprendere come presentarlo e servirlo al meglio e potrete incontrare produttori o esperti di miscelazione di livello internazionale.

Saranno distribuiti tutti i materiali necessari ed un elegante notebook, dotato di glossario, schemi e suggerimenti fondamentali. Clicca subito QUI e diventa anche tu un Sake Sommelier !

Kanpai!



Anche in Sake Blog

Febbraio 2023: Amabuki Junmai Daiginjo White
Febbraio 2023: Amabuki Junmai Daiginjo White

10 23, lunedì 3 min lettura

Amabuki Junmai Daiginjo White, dall’aroma di pera e mela rossa, viene prodotto con lieviti estratti da un fiore chiamato Oshiroibana (Daphniphyllum macropodum).
L'analisi gustativa: Ninki Black Junmai Ginjo
L'analisi gustativa: Ninki Black Junmai Ginjo

26 23, giovedì 2 min lettura

Giulio e Marco dell'enoteca Kodama di Roma ci guidano in un'affascinante analisi gustativa del sake Ninki Black Junmai Ginjo... clicca e leggi l'articolo!
Finalmente di nuovo in sakagura!
Finalmente di nuovo in sakagura!

42 23, mercoledì 4 min lettura

Sono Sake Sister Giulia e vi porto con me in un incredibile viaggio all’interno di una sakagura… Pronti per partire? Finalmente è tornato l’inverno e con lui è iniziata la stagione del sake...

Iscriviti alla newsletter